Primavera Fidentina

"Il gruppo civico al servizio della gente …"

Primavera fidentina esprime solidarietà alle assistenti sociali del servizio anziani del comune di Fidenza

| 0 commenti

Abbiamo appreso da fonti ufficiose ma attendibili, che è in corso un grosso cambiamento organizzativo nei servizi che si occupa degli anziani del Comune di Fidenza.

Dopo il passaggio all’ASP (Azienda dei Servizi alla Persona) dal 1° febbraio 2016 del servizio sociale professionale, Carlotta ed Elisa, le due assistenti sociali che da più di dieci anni si occupano di rispondere ai cittadini che chiedono informazioni sui problemi degli anziani saranno rimosse. Le due assistenti, dipendenti della cooperativa Aurora da anni, in forza dei contratti di servizio firmati con il Comune di Fidenza, si occupavano del segretariato sociale.

Non si tratta di un provvedimento punitivo ma organizzativo, nonostante la delibera n. 112 del 21 dicembre 2015, votata repentinamente dal consiglio comunale prevedesse di passare all’ASP la gestione senza modificarne l’organizzazione.

A dicembre dello scorso anno l’Assessore ai Servizi sociali Alessia Frangipane ha deciso di esternalizzare questo servizio, che prima faceva capo al Comune e di affidarlo direttamente ad Asp (Azienda dei Servizi alla Persona).

Si tratta di una scelta senz’altro politica ed amministrativa legittima ma che va a colpire in maniera pesante due persone che hanno passato più di dieci anni ad occuparsi dei nostri anziani e che difficilmente riusciranno a trovare una giusta collocazione all’interno della loro cooperativa che in futuro si occuperà quasi esclusivamente di prestazioni tecniche e non di segreteria come in questo caso.

Una concluderà il suo incarico già a fine giugno, mentre l’altra nel gennaio prossimo. Asp ha deciso di sostituirle, a tempo determinato con altre figure, attingendo da graduatorie di assistenti sociali aperte in altre ASP, e ci chiediamo, non esistevano proprio altre modalità per assicurare la continuità del servizio e tutelare il posto di lavoro di persone che da oltre un decennio si erano occupate di tale servizio?

Noi desideriamo esprimere la nostra piena solidarietà a Carlotta ed Elisa e chiediamo al Sindaco, sempre attento ad aiutare chi perde il lavoro, di fare in modo che queste lavoratrici continuino a lavorare.

                Giovanna Galli

         Primavera Fidentina   

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.