Primavera Fidentina

"Il gruppo civico al servizio della gente …"

Rivitalizzare il centro storico: tutti insieme si può

| 0 commenti

Il nostro gruppo è da tempo impegnato nella messa a punto di un progetto senz’altro ambizioso: la rivitalizzazione del centro storico.
La nostra Amministrazione ha spesso gli occhi rivolti verso la zona attorno al casello autostradale, zona ricca, in continua espansione, sede di centri commerciali importanti capaci di richiamare milioni di visitatori provenienti da fuori.
Non vogliamo perderci in inutili polemiche ma vogliamo spostare l’attenzione sul centro storico, il cuore della nostra città.
Nonostante gli sforzi che vengono fatti Fidenza è senz’altro una città in crisi: vendite scarse, negozi sfitti e pochi posti di lavoro.
Anche qui la crisi economica è pesante e non si vedono miglioramenti significativi in particolare nel commercio e nell’artigianato.
Ci siamo interrogati sul da farsi. Abbiamo capito che come gruppo civico, peraltro non rappresentato in Consiglio comunale, abbiamo di fatto poche chances e la polemica continua sinceramente non ci interessa. A nostro avviso c’è un solo modo per ottenere un risultato ed è quello di lavorare tutti insieme, indipendentemente dalle diverse idee politiche. E il nostro gruppo, al proposito, proprio per come è formato sembra avere le carte in regola per farlo. Ed è proprio per questo che all’inizio non abbiamo voluto coinvolgere i partiti.
Dopo aver avvicinato un centinaio di persone, in una sorta di “porta a porta”, abbiamo deciso che sia arrivato il momento di confrontarci pubblicamente per verificare se il progetto verrà condiviso dai nostri concittadini.
Abbiamo organizzato un incontro pubblico per il 22 giugno p.v. alle ore 21.00 presso l’ex Macello. In quella occasione dopo una breve presentazione del progetto, integrato dalle tante proposte che ci sono pervenute, lasceremo spazio al dibattito che speriamo sia vivace e partecipato.
Abbiamo invitato l’amministrazione, le organizzazioni sindacali, le associazioni di categoria, le associazioni di volontariato e tanti cittadini che hanno espresso interesse per il progetto.
Noi auspichiamo che l’incontro pubblico del 22 diventi il punto di partenza di un progetto che coinvolga tutta la città. Solo se tutte le forze economiche, politiche e sociali si metteranno insieme ci si potrà riuscire.
Siamo consapevoli che il periodo non è dei migliori, molti sono già in vacanza e in estate non viene nessuna voglia di partecipare ad assemblee pubbliche. Abbiamo deciso di rischiare e confidiamo nella presenza di tanti.
Smettiamola di continuare a lamentarci e mettiamoci a lavorare tutti insieme.
Giovanna Galli

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.