Primavera Fidentina

"Il gruppo civico al servizio della gente …"

Primavera Fidentina ha detto stop

| 0 commenti

Avvicinandosi le prossime Elezioni Politiche molti ci chiedono quale sarà la nostra posizione: se ci presenteremo con la nostra lista o se confluiremo in una di quelle esistenti. Vogliamo essere coerenti fino in fondo con i principi della nostra lista, nata esclusivamente come lista civica e quindi slegata da qualunque partito politico.

Ci pare giusto ripercorrere per un attimo il nostro cammino.

Tutto è iniziato cinque anni fa. Eravamo tutti piuttosto delusi dei partiti istituzionali che non sapevano più ascoltare i bisogni della gente. Desiderosi di portare il nostro contributo per la nostra città abbiamo deciso di scendere in campo e ci siamo presentati con la lista civica “Primavera Fidentina”.

Tutte persone provenienti da esperienze politiche differenti ma accomunate  dalla voglia di operare  per la nostra città senza scendere a patti con nessun partito politico.

I risultati elettorali, seppur soddisfacenti (549 voti) non hanno consentito la nomina in Consiglio comunale di un  nostro rappresentante. Questo fatto ha reso difficile la nostra attività  soprattutto perché ci è mancata l’informazione sui fatti che potevamo conoscere solo dai media senza avere la possibilità di poterli approfondire attraverso la visione della documentazione.

Nonostante questo abbiamo deciso di continuare la nostra attività per rispetto soprattutto delle persone che ci hanno votato.

Presi dall’entusiasmo abbiamo preso in affitto una sede ma col tempo abbiamo fatto molta fatica a mantenerla. Essere un gruppo piccolo, con scarse risorse economiche ha reso difficile il nostro cammino. Quella di dover rinunciare alla sede è stata una scelta dolorosa ma inevitabile.

Abbiamo sostenuto temi importanti come la Casa della Salute, la Casa dei Servizi, il centro storico, l’Unione Terre Verdiane, il rischio sismico  …

Abbiamo elaborato il “Progetto di rivitalizzazione del centro storico” e per più di un anno vi abbiamo lavorato assiduamente. Un progetto decisamente molto ambizioso che speravamo di poter condividere con altri concittadini. Abbiamo incontrato tante persone, rappresentanti di realtà e interessi  locali (ristoratori, agricoltori, commercianti, …).  Abbiamo incontrato anche tanti personaggi politici. L’incontro  decisamente più importante lo abbiamo avuto con l’ex vescovo Carlo Mazza che ha letto il nostro documento e ci ha dato tanti suggerimenti.

Speravamo di  trovare la disponibilità dell’amministrazione e dei gruppi politici fidentini ma al di là di approvazioni di massima non abbiamo avuto alcun aiuto. Aspiravamo a presentare il progetto in Consiglio comunale per farlo conoscere ai nostri concittadini e per poter trovare altre persone disposte a camminare insieme a noi su quella strada. Tutti i partiti, nessuno escluso, non ce l’hanno consentito.

Siamo, comunque,  soddisfatti perché in questi ultimi anni abbiamo visto realizzate buona parte delle cose in cui credevamo. Dimostrazione che avevamo visto giusto.

In previsione delle prossime elezioni comunali ci siamo consultati e ci siamo trovati d’accordo nel ritenere conclusa l’ esperienza politica di Primavera  Fidentina.

Ringraziamo tutte le persone che cinque anni fa hanno avuto fiducia in noi e ci hanno votato  ma  oggi non ci sono le condizioni per garantire il  nostro impegno costante.

                                        Primavera fidentina

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.